Prenota

Prenota

- +
- +
- +
Check-In

Check in

Prima del volo
Controlla i campi obbligatori

Paris: “the city ‘of lumi”

europa » Parigi

15/04/2016

Parigi, un sogno romantico sulla bocca di tutti i suoi viaggiatori.
Visitare Parigi è un’esperienza indimenticabile ed emozionante. Un’esperienza che si rinnova ad ogni volta che ci si torna e che, come in un sogno, regala sensazioni nuove, diverse e sempre uniche, scoprendo sempre nuovi angoli e tesori per nuove occasioni da ricordare, unendo la magia di “Città Mistica Europea”, con l’energia di una “Città del Mondo”.
Andando a Parigi è come arrivare in ogni parte del Mondo: infatti le molteplici razze ed etnie che la popolano, con un biglietto del “Metrò” si possono avere alla nostra portata visiva. Africa, Oriente, Sud America e tanti altri, compongo questa grande metropoli moderna che ne delineano forme precise di culture e popoli, una volta risaliti alla prossima fermata del “Metrò”.

C’è la Parigi dei misteri e delle seduzioni, che le rende un fascino immortale come, ad esempio, “Rue Mandar” dove visse, per 5 anni, il “Principe della Seduzione”: Giacomo Casanova il quale scrisse di Parigi così: “Eccomi in questa Parigi unica al mondo, che devo guardare come la mia patria, poiché non posso più pensare di tornare in quella che mi ha dato la casualità dei miei natali.”
Di Parigi più si scrive e più viene da scrivere, ma qualcosa di sicuro sempre sfugge da quanto tanto c’è e allora tuffiamoci nei suoi quartieri ad esempio “Arrondissement” dove troviamo il Louvre, il Palais Royal, la Rue de Rivoli, Place Vendome dove, al N. 12 visse e morì Frederik Chopin, ma questa piazza al N. 15 dove c’è il Ritz, diede spazio ad altri illustri personaggi che vi vissero, come Coco Chanel, la Contessa Virginia Oldoini, cugina di Cavour.

Ma parlando di Parigi, come non parlare di Moda? Passeggiando per le stradine del quartiere Marais, si trovano negozi, gallerie e locali, alternandosi alle boutiques piccoli ristoranti e negozi alla moda.
E mentre il sole sta iniziando a calare, iniziamo a vedere animarsi, la vita notturna di Parigi che è ampia ovunque, con i suoi Bistrot, bar e club, partendo da Place de la Republique andando verso Rue de Lappe, Rue OberKampf, Avenue Palmentier, Rue de Charonne, Boulevard Voltaire. In queste strade c’è la più alta concentrazione di vita notturna, di festa, di vita della città.
Per chi ama la storia, Parigi è il loro paradiso: innumerevoli i vari “segni” della storia, con monumenti ovunque a ricordare i vari secoli, ma noi vogliamo segnalare quello che è per definizione il monumento dei monumenti di Parigi detta anche: “La Dama di Ferro” è la Tour Eiffel che è il simbolo del progresso, oltre che l’immenso capolavoro di precisione di Gustave Eiffel, fatto di 15.000 parti diverse perfettamente collegate da una sapiente squadra di 300 operai che in solo due anni 1887 – 1889 riuscì a costruirla.

 

Potrebbe mancare in questa città romantica un paradiso da favola? Assolutamente no ed ecco che a 32 chilometri dal centro di Parigi troviamo il paradiso dei bambini per eccellenza: Disneyland un vero e proprio distretto d’intrattenimento, un parco tematico che ripercorre e riproduce tutte le avventure create da Walt Disney e ancora una volta, Parigi non finisce mai…
Link utili

Parigi
ViviParigi

Iscriviti alla nostra
newsletter
Stimola la tua voglia di viaggiare! sarai sempre aggiornato su voli, hotel, offerte speciali e tante curiosità sulle città dove atterriamo.


 Dichiaro di aver letto e di accettare laTutela dei dati personali